Monte Infornace

Gran Sasso: Il Sentiero del Centenario

Dalla strada asfaltata che corre lungo tutta la piana di Campo Imperatore, in prossimità degli impianti di risalita, incontrerete un bivio, una breve strada brecciata vi condurrà all’inizio del sentiero dove sarà possibile parcheggiare l’auto. La prima tappa di questa lunga, bella e classica escursione è Vado di Corno a quota 1924 m. Raggiunto Vado Di corno si percorre il Crinale da Nord verso sud raggiungendo prima il Monte Brancastello 2385 m per poi scendere di poco al Piano di Piaverano 2327 m. Si risale verso la parte centrale e più tecnica di tutto l’itinerario, le Torri di Casanova 2362 m, dove incontrerete scale di ferro, passaggi angusti ed esposti e brevi vie ferrate. Dalle Torri di Casanova si scende alla Forhetta di Santa Colomba da cui è possibile ammirare uno spettacolare paesaggio sul Monte Infornace 2469 m, e il Monte Prena 2561 le prossime tappe. Superato il Monte Infornace, vi aspetta una breve corda di ferro per poi salire in Vetta al Prena. Dal Prena si scende su un ghiaione ripido che vi indirizzerà verso Vado di Ferruccio 2233 m su panoramico e facile sentiero. Dal Vado di Ferruccio si risale sull’ultima vetta il Monte Camicia 2564 m. Prestate attenzione sull’ultimo tratto prima della vetta un po’ scomodo. Raggiunta la vetta si scende sulle balconate da cui e possibile ammirare le impressionanti pareti a strapiombo , per poi concludere l’itinerario escursionistico al parcheggio di Fonte Vetica.

Le Cimette di S.Colomba

Trekking ad Anello [b]riservato esclusivamente[/b] a [b]ESCURSIONISTI ESPERTI ATTREZZATI:[/b] Dal Piano di Pietranzoni (Altopiano di Campo Imperatore), salita dalla Direttissima per le Torri di Casanova con salita in vetta tramite la Ferrata Gianni Familiari... Prosieguo di cresta per la forchetta di S.Colomba e Monte Infornace attraversando integralmente le Cimette di Santa Colomba. Discesa tramite la via Cieri e ritorno al Punto di Partenza. [b]NB:[/b] Dalle Torri di Casanova, che si salgono tramite una via ferrata, nel resto del percorso si trovano tratti attrezzati (Scale e Cavi in Acciaio) alcuni dei quali anche esposti così come altri tratti di impegnativa arrampicata. L'album fotografico del percorso sulla mia pagina FB.... [b]the edge's tracks.[/b]

Monte Infornace per il canale Y di Fonte Rionne

31 marzo 2017 escursione da palati fini, saliamo sul monte Infornace dal canale a y di Fonte Rionne quest'anno con un innevamento notevole. La truppa è composta dal sottoscritto Alessandro, Paolo, Marco ed Augusto, lasciamo l'auto nei pressi del rifugio Racollo (oggi chiuso) e c'incamminiamo nella piana di campo imperatore con sua maestà il Corno Grande che ci da il suo buongiorno. Arrivati all'attacco del canale rimaniamo sul suo versante di sinistra al sole e lo riprendiamo più avanti nei pressi della presa principale dell'acqua (il casotto oggi era completamente ricoperto). Il canale in ombra ci costringe ad indossare la giacche tranne Augusto che sale in maniche corte; l'ambiente è veramente impressionante, cumuli di neve notevoli e pareti a strapiombo che fanno da cornice. La neve è abbastanza dura il che ci facilita non poco l'avanzamento; giunti alla deviazione decidiamo di prendere il più gettonato ramo di destra ma, prima della pettata finale che ci condurrà in cresta, Paolo ci suggerisce una variante, salire da un canalino sulla sinistra e poi affrontare un traverso che termina in cresta. Variante stupenda con la giusta adrenalina e panorami da brivido (grazie Paolo). Dalla cresta alla vetta dell'infornace il tratto è brevissimo, riposo meritato e la ciliegina sulla torta è stato incontrare il grande Giorgio Giua. Per la discesa altra variante suggerita da Paolo, cioè il versante est fino ad intercettare la via dei laghetti. La neve in discesa sfonda un pò viste le temperature odierne ma l'ambiente rende tutto più facile; attraverso la canala riprendiamo la piana fino alla macchina. Un grazie a tutti in particolare a Paolo per tutto (e mi fermo qui)...

Monte Infornace per la via Cieri e Monte Prena

21 luglio 2017, insieme a mio cugino Walter saliamo sul Monte Infornace per la via intitolata al Maggiore Cieri e poi sul Prena, la discesa per il vado di Ferruccio. La via Cieri non è mai banale con passaggi nei quali bisogna fare un minimo di attenzione; arrivati sull'Infornace percorriamo un tratto del centenario fino al Prena (2 corde fisse). La discesa dalla vetta del Prena ai piani d'Abruna nel primo tratto è peggiorata tantissimo dall'ultima volta che ci sono stato. Tantissimi complimenti a Walter, per la prima volta che assaggiava la roccia e la corda....è andato alla grande...d'altronde buon sangue......;).....

Stazioni invernali

  • SKiPass Alto Sangro: Roccaraso - Rivisondoli

Itinerari Invernali

  • Monte Rotella 2129 m

    Itinerario nel Parco Nazionale della Majella versante nord occidentale. Consigliato per sci alpinismo e snowboard backcontry.

Snowpark Abruzzo

  • We Jump Snowpark  - Majelletta

Itinerari trekking