Italian Chinese (Simplified) English Russian
Martedì, 18 Ottobre 2016

Dal Vallone di Cretarola al Monte Meta

Itinerario trekking ad anello nella Riserva Naturale Voltigno e Valle d'Angri

Dal Vallone di Cretarola al Monte Meta

Tempo: circa 5.30 ore

Dislivello: 430 m

Difficoltà: facile

Segnaletica: nessuna

Dall’Altopiano di Campo Imperatore si arriva sui Prati di Cretarola, visibili passando lungo la strada per Castel del Monte dopo circa 800 m dal bivio per Farindola. Parcheggiata l’auto, inizia l’itinerario scendendo sui prati e raggiungendo più avanti l’entrata nord del Vallone di Cretarola in fondo al pianoro. Dopo un primo inizio del percorso in cui la valle si presenta ampia e aperta, più avanti scende e si stringe tra brevi e strette gole coperte dalla vegetazione. Lungo un sentiero, lastricato da pietre e massi, si arriva a un salto che ostruisce il percorso, in basso potrete vedere se ancora presente il Nevaio di Cretarola. Arrivati a questo punto si torna indietro fino a trovare sulla sinistra la traccia di un sentiero che sale nel bosco. Dopo una serie di tornanti il sentiero va dritto tra due rocce fino a essere quasi pianeggiante. Fronte a voi una piccola collina dovrà essere svalicata, salendo sulla sinistra.

Svalicata la collina uscirete su un pratone, attraversato il quale più avanti incontrerete un piccolo pianoro che dovrete attraversare tutto uscendo in fondo a destra. Ora sarà ben visibile l’anticima del Monte Meta, proseguite più avanti fino a incontrare una strada sterrata. Percorrete la sterrata sulla destra in direzione ovest per circa 200 metri fino a incontrare una traccia che sale in direzione di un boschetto di pini. Se non incontrate la traccia, salite comunque avendo come riferimento l’anticima sopra le vostre teste che dovrete raggiungere per vedere il Monte Meta. Arrivati sull’anticima, il Monte Meta e la vetta avanti a voi. Bisognerà scendere nella selletta per poi arrivare sulla vetta a quota 1784 m.

Per tornare alla macchina si torna sull’anticima per poi scendere sulla strada sterrata in basso che avete incontrato salendo. Arrivati sulla sterrata dovrete scendere in direzione nord, Gran Sasso. Più avanti incontrerete un bivio, proseguiti diritti fino a incontrare una fontana sulla sinistra prima e il Rifugio Ricotta sulla destra poco più avanti. Arrivati al piccolo rifugio in pietra, si scende sulla destra lungo la strada asfaltata per circa 400 m fino a incontrare il segnale di curva pericolosa a sinistra. A questo punto del percorso dovrete andare dritti, dietro il segnale scendendo sulla sinistra nel boschetto di faggi per poi girare subito dopo a destra in una lunga radura. Usciti dalla radura, vi troverete avanti a voi l’entrata al Vallone di Cretarola, andate più avanti sulla sinistra attraversando i Prati di Cretarola fino a raggiungere la macchina a conclusione dell'itinerario.

 Gianni Sichetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • Gallery itinerario:
    I Prati di Cretarola, alla partemza dell'itinerario.
    I Prati di Cretarola, alla partemza dell'itinerario.
    Verso il vallone di Cretarola
    Nel Vallone di Cretarola
    Nel Vallone di Cretarola
    Nel Vallone di Cretarola
    Nel Vallone di Cretarola
    Nel Vallone di Cretarola
    Nel Vallone di Cretarola
    Nel Vallone di Cretarola
    Nel Vallone di Cretarola
    Nel Vallone di Cretarola
    Nel Vallone di Cretarola
    Nel Vallone di Cretarola
    Il nevaio di Cretarola
    Il nevaio di Cretarola
    Nel Vallone di Cretarola
    Incrocio con il sentiero per il Monte Meta
    Il Monte Meta 1784 m
    Sull'Anticima del Monte Meta 1766 m
    L'altopiano di Campo Imperatore e Il Massiccio del Gran Sasso
    Sulla Vetta del Monte Meta 1784 m
    L'altopiano di Campo Imperatore e Il Massiccio del Gran Sasso
    L'Altopiano del Voltigno
    Monte Prena 2561 m sulla sx, E Monte Camicia 2564 m Sulla dx
    In basso la strada sterrata sa prendere per Il rifugio Ricotta
    Abeti a scendendo nel bosco
    Monte Prena 2561 m sulla sx, E Monte Camicia 2564 m Sulla dx
    Scendendo verso il rifugio Ricotta
    Verso il rifugio Ricotta

Come arrivare

Lascia un commento

Esegui il login per commentare. Login opzionale Facebook o Twitter.

Stazioni invernali

  • La stazione invernale di Pescasseroli Monte Vitelle

Itinerari Invernali

  • Val Chiarino e Monte Corvo

    Itinerario nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Consigliato per sci di fondo, sci alpinismo e backcountry.

Water Sport Spot

Itinerari trekking

Italian Chinese (Simplified) English Russian