Italian Chinese (Simplified) English Russian

Racollo: Santa Maria del Monte

Itinerario sull'altipiano di Campo Imperatore. Consigliato per racchette o sci di fondo.

Descrizione itinerario

Vi proponiamo un itinerario ad anello accessibile a tutti nel cuore dell’altopiano più imponente d’Europa. Partendo dal laghetto dell’omonima località Racollo, arriverete fino ai resti del convento abbandonato di Santa Maria del Monte per poi riscendere nel cuore della piana e chiudere il giro ad anello tornando verso il Lago Racollo. E’ possibile effettuare l’escursione sia in estate che in inverno con racchette da neve e sci da escursionismo o fondo. 

Come arrivare:

In questo periodo l’unica strada aperta, esclusivamente alle auto con catene o pneumatici invernali, per giungere sulla piana e quella che sale dal paesino di Santo Stefano di Sessanio per arrivare fino al Rifugio Racollo.


L’itinerario:

Parcheggiata l’auto lungo la strada, si arriva subito al rifugio, dietro il quale inizia l’itinerario. Lasciato alle spalle il rifugio, si scavalca una collinetta che riscende in un’ampia valletta da cui è già possibile puntare la direzione del convento che comincia ad essere visibile anche se piccolo in lontananza. Attraversate comodamente la valletta fino a giungere alla salita che vi condurrà al rudere. Il solo pensare che in questi luoghi, con le temperature e condizioni ambientali di cui l’altopiano è famoso, abitassero interi nuclei di persone mi fa pensare a come siamo abituati fin troppo bene oggi. E’ in queste circostanze che si capisce l’evoluzione dell’uomo, lo spirito di adattamento e sopportazione che nei millenni ci ha forgiato fino a giungere a quello che siamo oggi, incapaci di sopportare ogni eventuale mancanza di confort e benessere.
Dal convento si prosegue sulla vostra destra verso la catena del Gran Sasso rimanendo sempre in quota. Quando avrete la strada ben visibile in basso potete scendere e continuare la passeggiata fino a tornare al Lago Racollo dove potrete rifocillarvi al caldo nel rifugio che se aperto dispone di vitto e alloggio per gli escursionisti.


Il luogo:

Molti non sanno che l’Altopiano di Campo Imperatore grazie alla morfologia del territorio è una meta unica in Europa per gli appassionati di sci di fondo e del più moderno kitesnow, un vero e proprio paradiso naturale.
E’ inutile dire che tutta la piana di Campo Imperatore sia spettacolare in tutte le 4 stagioni, capace di evocare pensieri e fantasie per far correre la fantasia fino a levare il fiato. Trovare poi dei ruderi a 1600 m in mezzo ad una desolazione mistica trasforma in magico un posto che di per se è già incantato. Personalmente non credo che nella vita sia importante la meta che ci siamo prefissi di raggiungere, sia essa la vetta più alta del mondo che la collina dietro casa, ma la bellezza interiore, unica e diversa in ognuno di noi, che il percorso lungo e tortuoso ci regala nel conquistarla.


Mangiare e dormire:

Rifugio Racollo: www.rifugioracollo.com numero fisso skipe con tariffazione urbana: 0039.0695558568 Paolo: 0039.348.7505015 - Paola: 0039.339.6266178


Se il rifugio è chiuso o pieno potete trovare altri punti di ristoro o per dormire direttamente tornado al paese di Santo Stefano di Sessanio. Sono diverse infatti e molto caratteristiche le locande, e i ristoranti recuperati in antiche abitazioni medievali all’interno dell’abitato.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Esegui il login per commentare. Login opzionale Facebook o Twitter.

Stazioni invernali

  • La stazione invernale di Campo di Giove

Itinerari Invernali

  • Val Fondillo e Gravare

    Itinerario in Val Fondillo nel Parco Nazionale d'Abruzzo. Consigliato per sci alpinismo, backcountry, racchette da neve.

Water Sport Spot

  • Foce del Vomano surf spot

    Spot situato a Roseto in prossimita della foce del Fiume Vomano. Frequentato dagli appassionati di surf.

Itinerari trekking

Italian Chinese (Simplified) English Russian