Italian Chinese (Simplified) English Russian

MTB: da Pettorano sul Gizio a Roccaraso

Itinerario dalla Riserva Naturale Genzana e Alto Gizio, fino ad arrivare a Roccaraso.

Descrizione itinerario

Il percorso si sviluppa nella località di (nella zona di pettorano sul gizio), in provincia di L'Aquila.
Il periodo consigliato è maggio / settembre;
Panorama: spettacolare!
Difficoltà fisica difficile (per bikers con buona condizione fisica), difficoltà tecnica da media a difficile (praticabile da biker tecnicamente esperti).
Il percorso ha una durata stimata in 4:00 / 6:00 ore con un dislivello di 1500 metri, quota massima raggiunta 1850 metri ed ha una lunghezza di 50 km.

Descrizione dell'itinerario:
Dall’area di sosta sulla S.S. 17 al km 106,600, si prende a dx in direzione Roccaraso, si volta subito a dx ed oltrepassato il ponte ferroviario, su una netta curva si gira a sx. Dopo qualche centinaio di metri, si lascia la strada asfaltata, per prendere a sx la strada sterrata con l’indicazione Val Lavozza (542 m), che inizia subito a salire con pendenza accentuata. Percorrendo vari tornanti nel sottobosco, si arriva nei pressi di una radura (1195 m.), superata una sbarra si prosegue sulla carrareccia che curva a sx, salendo ancora ripida sotto la faggeta. Uscendo dal bosco si passa davanti ad un rifugio ed un pozzo di acqua, posti sulla sx, (1415 m.), continuando si raggiunge la fonte dell’Acero (1615 m.). Ora su percorso a saliscendi si rientra nel bosco, oltrepassata la fonte della Fascia (1660 m.), si tralascia la deviazione di sx per l’Ovile dei Montoni e superata una sbarra si è nel punto più alto del percorso (1850 m.) da dove la vista spazia dalla cima del m.te Genzana, al Monte Amaro sul versante della Maiella. Iniziando a scendere si giunge ad un bivio, (1814 m., a dx si scende a Frattura), dove si prosegue dritti arrivando sempre in discesa ad un successivo incrocio (1773 m.) dove si prende a dx (entrambe le carrarecce si incrociano di nuovo al Piano delle 5 miglia, alla Madonna del Carmine) e su agile percorso si perviene in località Imposto (1480 m.). Percorrendo poi le gole del Chiarano avvicinandosi al Piano delle Cinque Miglia al quadrivio dove sulla sx è la chiesa della Madonna del Carmine, o Madonna del Casale. Proseguendo dritti ci si approssima e si supera la S.S. 17, oltrepassandola sopra la galleria, immettendosi a sx sulla vecchia strada Napoleonica (strada asfaltata chiusa al traffico). La si percorre per circa 1,5 Km, dopodiché su un netto tornante a 1198 m., si prende la deviazione che a dx scende a Rocca Pia. Si attraversa tutto il paese e seguendo l’indicazione si giunge al cimitero, da dove sulla sx del cancello, si riprende una veloce sterrata che attraversando la valle Rea arriva a Pettorano sul Gizio. Uscendo dal paese e proseguendo sulla S.S 17 verso sx, in direzione di Sulmona si ritorna al punto di partenza. Cartografia: carta 1:25000, Monte Genzana Informazioni tecniche: itinerario lungo, indicato con grado impegnativo per l’elevato dislivello della prima parte, si consiglia di affrontare la prima parte del percorso, caratterizzato da un susseguirsi di ripide salite, con tranquillità, per non rimanere in debito di energie; sulla seconda metà sterrate, ampie e veloci, prudenza sul parte finale in discesa a causa del fondo con poca aderenza. Da non perdere: graziosi e interessanti da visitare i paesini di Pettorano sul Gizio e Rocca Pia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Esegui il login per commentare. Login opzionale Facebook o Twitter.

Stazioni invernali

  • SKiPass Alto Sangro: Roccaraso - Rivisondoli

Itinerari Invernali

  • Monte Cappucciata

    Itinerario nel Parco del Naturale del Voltigno. Consigliato per sci di fondo, sci escursionismo.

Water Sport Spot

Itinerari trekking

Italian Chinese (Simplified) English Russian