Morrone: Colle delle Vacche

Itinerario sul massiccio del Monte Morrone.

Descrizione itinerario

Difficoltà tecnica (salita/discesa): MC / BC Km: 36 Dislivello: 1085 m Altezza massima: 1118 m

Descrizione:
Il percorso si svolge tra Sulmona ed il versante del monte Morrone che domina la Valle Peligna.

Come arrivare:
Uscita Pratola Peligna- Sulmona della A25 e seguendo le indicazioni per Sulmona e/o Roccaraso sulla ss. 17.

Cartografia consigliata:
Montagne del Morrone – C.A.I. Sulmona 1:25000

Roadbook:
Si lascia Sulmona con direzione Pacentro, massima attenzione va prestata nell’attraversamento della ss17.
In località le Marane (il giro può partire da quì) si svolta a sx. Si segue la strada asfaltata e si attraversano le località Fonte D’Amore e la Badia fino ad arrivare in località le Casette. Si continua ancora dritto fino ad arrivare in prossimità di una cava dove inizia una comoda sterrata.
Si prosegue fino ad arrivare nell’abitato di Rocca Casale e, quando si arriva al primo tornante, in prossimità di un pub, si svolta a sx.
Quì inizia il sentiero n. 4 cai (che si segue facilmente perchè segnalato anche da immagini votive) che, in alcuni punti, risulta essere in pessime condizioni ma interamente pedalabile.(foto 01 – 02 – 03)
Dopo circa 7km si giunge in località “Pianezza” o, come comunemente viene chiamata, “piana di Beato Mariano”, quì si trova un area pic-nic ed una fonte che sgorga all’interno di una nicchia votiva.(foto 04)

Si continua per il sentiero ben segnalato sulla dx, si supera la “Valle dei Preti” ed all’altezza di un tornante si prende il sentiero boscoso segnalato R1.
Si pedala all’interno del bosco prestando la massima attenzione perchè è necessario superare dei sali-scendi, alcuni dei quali, di notevole difficoltà.(foto 05 - 06)
Dopo qualche km si esce dal bosco e si continua a salire sulla comoda sterrata che, in pochi minuti, porta in località “Colle delle Vacche” dove c’è un punto di ristoro ed una fonte.
(foto 07)
Proprio alle spalle della fonte inizia il sentiero, con terreno non regolare e con importante pendenza (Bc), che riporta a valle.
Una volta arrivati in località “le Casette” si svolta a sx e si torna a pedalare in strada asfaltata fino a Sulmona.
Varianti
1) Per chi non vuole affrontare la difficile discesa può scendere fino in località “le Casette” dal sentiero n. 5 (è lo stesso in cui si arriva uscendo dal bosco).
Questa è una discesa lunga 10Km su una comoda sterrata. E’ obbligatoria la massima attenzione in quanto è il sentiero più frequentato dagli avventori del Morrone.
2) Discesa lungo il bosco. Il sentiero inizia alle spalle del rifugio, anche questa discesa è estremamente complicata per il terreno e le curve a gomito in falsa pendenza (Bc), da non sottovalutare!!
3) Per chi vuole arrivare in sterrato in prossimità dell’abitato di Sulmona può continuare a salire sul sentiero n. 5, dopo un paio di tornanti si imbocca il sentiero all’interno del bosco n. 6a, non sempre pedalabile (percorso Monte Morrone).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Esegui il login per commentare. Login opzionale Facebook o Twitter.

Stazioni invernali

  • La stazione invernale di Pescasseroli Monte Vitelle

Itinerari Invernali

Water Sport Spot

Itinerari trekking