MTB: Monte Pratello - Aremogna

Itinerario ad anello dal Paese di Rivisondoli fino ad arrivare sul Monte Pratello.

Descrizione itinerario

Dislivello positivo complessivo: 1600 m Km: 40 (48 se si arriva al lago pantaniello) Tipo: all mountain Difficoltà: medio-alta GPS: si
Difficoltà (salita/discesa): MC+ / MC+

Descrizione:
Il percorso si svolge interamente sul M.te Pratello ed è interamente pedalabile.
Il panorama montano è magnifico, spesso si pedala sopra i 1700m e si arriva, nel punto più alto, a quota 2055m.
In discesa prestare massima attenzione alla discesa che ci porta alla Baia Paradiso e quella che dalla stessa Baia Paradiso parte per portarvi a valle.
Si consiglia di affrontare questo percorso in primavera-estate e comunque con bel tempo.

Cartografia consigliata:
Altopiani maggiori d’Abruzzo- scala 1:25000 – edizioni il Lupo.

Come arrivare:
Da Sulmona seguire la s.s. 17 per Roccaraso-Napoli.
Arrivati sul piano delle cinque-miglia bivio per Rivisondoli.
Si lascia la macchina presso l’ampio spiazzo prima del cimitero.

Roadbook:
Lasciata l’autovettura sull’ampio spiazzo prima del cimitero di Rivisondoli si inizia a pedalare in direzione Sulmona, costeggiando la s.s. 17.
Dopo poco si torna ad incrociare la s.s. 17, si percorre (sempre in dir. Sulmona) per circa un chilometro.
Si svolta a sx e si prosegue verso località “imposto” (1481m), si supera un’area picnic, si arriva ad una sbarra e si continua a salire.
Si arriva così alla c.d. “montagna spaccata”.
Dopo le dovute foto di rito si prosegue a sinistra seguendo sempre il percorso ben tracciato.
Arrivati a quota 1760 circa, troviamo un bivio, si imbocca a sinistra e si continua a salire, si supera uno stazzo (sulla sx) e si continua l’ascesa fino a quando non si arriva ad una sbarra.
Qui si svolta a sx e si continua a salire fino al punto più alto del giro 2055m.
Una volta giunti a quota 2055 si percorre un sali-scendi che ci porta all’arrivo degli impianti sciistici.
Inizia una ripidissima discesa verso la Baia Paradiso 1800 m (rifugio quasi sempre aperto).
La discesa continua sulla visibilissima pista da sci, si supera il rifugio Aremogna 1600m e si continua a scendere fino a quando non si torna ad incrociare la s.s. 17.
Si percorre per poche centinaia di metri la s.s. 17 in direzione Roccaraso per svoltare, però, al primo bivio sulla sx per Rivisondoli.......si torna così al punto di partenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Come arrivare

Per calcolare la strada che vi porterà in prossimità dell'inizio del sentiero, inserite in basso il vostro indirizzo di partenza.

Lascia un commento

Esegui il login per commentare. Login opzionale Facebook o Twitter.

Stazioni invernali

  • La stazione invernale di Pescasseroli Monte Vitelle

Itinerari Invernali

  • Val Fondillo e Gravare

    Itinerario in Val Fondillo nel Parco Nazionale d'Abruzzo. Consigliato per sci alpinismo, backcountry, racchette da neve.

Water Sport Spot

Itinerari trekking